Chi siamo

CHI SIAMO


Art Ass FNM Francesco il Volto Secolare Dicembre 2016

Associazione “Francescani nel Mondo” – Note Descrittive –

1) L’Associ-Azione in pillole

  • Chi Siamo

“Francescani nel Mondo” è una Associazione senza scopi di lucro o politici, aperta a tutti coloro che, ispirandosi ai principi della Dottrina Sociale della Chiesa ed alla tradizione    Spirituale e Culturale Francescana, desiderano proporsi nella società come presenza attiva e vivificante dell’amore fraterno e per il bene comune (Titolo II Regola e Costituzioni OFS Ordine Francescano Secolare). Di qui il nome appunto.

  • L’Origine

La costituzione dell’Associazione prende il largo e risponde ad una esigenza manifestata nel corso dell’Attività Sinodale promossa dal Consiglio Regionale OFS nel 2015/2016 a cui ha aderito l’intera famiglia francescana secolare del Lazio (OFS) e sulle basi del lungo percorso EPM – Evangelizzazione e Presenza nel mONDO degli ultimi anni. Nel tempo è infatti emersa la necessità di “dotarci” di uno strumento normativo che, operando in sinergia con tutte le espressioni dell’universo laicale e religioso Francescano e con altre realtà ecclesiali e civili, Associazioni, Enti, etc., possa tradurre, per gli specifici ambiti di competenza, i patrimoni formativi e le spinte propositive in azioni concrete di impegno per l’Evangelizzazione e la presenza nel Mondo dell’Ordine Francescano Secolare del Lazio

 

  • Ulteriori fonti di ispirazione :
  • Il nostro chiostro è il mondo” (Francesco ai Frati in FF. 2022)
  • Nel mondo per il mondo”             (Missioni francescane)
  • Fantasia della carità” (Paolo VI)
  • Contempl-Attivi”             (Don Tonino Bello)
  • “Superare la cultura dello scarto” (Papa Francesco)

 

  • Gli Obiettivi

Quale braccio operativo del Consiglio regionale dell’OFS Lazio… opera per sviluppare specifiche iniziative “motu-proprio” e sostenere le Fraternità OFS del Lazio nelle fasi di analisi, sviluppo e supporto:

  • Consulenziale – Tecnico – Operativo
  • Normativo – Legale
  • Finanziario (ove possibile)

per concretizzare progettualità che, avvalendosi dei talenti seminati da Dio in ognuno, portino il respiro e l’annuncio del Vangelo nel campo dell’umano (cfr. Convegno CEI Firenze) e:

  • Favoriscano l’inclusione sociale nelle situazioni fragili e povere
  • Promuovano la fraternità universale tra le persone
  • Perseguano il Bene Comune
  • Siano rispondenti alla promozione degli ideali di giustizia e di pace
  • Difendano l’ambiente in una rinnovata ecologia integrale

 

  • Per il Consiglio regionale opera per:
  • La costruzione di Commissioni tematiche con l’obiettivo di fornire:
  • Formazione EPM a tema (corsi di preparazione al volontariato; approfondimenti culturali ..)
  • Eventi e progetti specifici nei vari campi
  • Dare sostegno e visibilità alle progettualità delle fraternitàsul territorio (progetti locali, di zona, associazioni, ecc.) grazie all’Area Progetti
  • Comunicazione EPM e dal mondo francescano con i diversi media

 

  • La Visione

Azionare le leve attraverso cui le storie e le geografie di diverse esperienze trovino il terreno fertile per coagulare gli intenti e dare vita a progetti focalizzati sulla Evangelizzazione e la Presenza nel Mondo

 

  • La Missione

Trasformare le idee, i sogni, i desideri e le speranze, ispirate da Dio, in concreti segni d’amore e servizio per l’umanità

 

  • Struttura dell’Associazione e Cariche :

Senza scopi di lucro o politici. Eventuali avanzi di gestione verranno destinati alla realizzazione delle  finalità istituzionali

  • Organigramma (al momento) :
    • Consiglio direttivo :
    • Presidente                                                    : Maria Grazia Di Tullio
    • Vice-presidente                                           : Denis Kibangu Malonda
    • Consigliere e Tesoriere                              : Domenico Avati
    • Consigliere e Ufficio Comunicazione      : Giuliano Cattabriga
    • Consigliere                                                    : Giovanni Laurenzi
    • Segreteria                                                      : Elena Lauri
    • Area Progetti e Formazione                       :  Maria Grazia Di Tullio; Roberto Luzi
    • Commercialista                                            : Raffaella Scampato
    • Consulente Legale                                        : Anna Rita Reda
  • Le cariche associative sono ricoperte a titolo gratuito, eccezion fatta per eventuali rimborsi spese;
  • Al termine di ogni Esercizio, sarà cura del Consiglio Direttivo provvedere alla redazione del Bilancio Consuntivo e per l’anno precedente e Preventivo per l’anno corrente e sottoporlo all’approvazione degli associati entro il mese di Aprile;
  • Verrà anche redatto e reso pubblico il Bilancio Sociale, forma di comunicazione non obbligatoria, ma strumento di trasparenza sull’operato dell’Associazione

 

  • Modalità di Adesione e Quote

L’adesione all’Associazione è aperta sia agli appartenenti all’Ordine Francescano Secolare, che a chiunque, laico o religioso, che, condividendone gli intenti e le finalità, desideri entrarne a far parte (amici, simpatizzanti, persone delle parrocchie o non che vogliono fare attività di volontariato, etc.) = REALE PRESENZA NEL MONDO.

Per aderire, occorre compilare l’apposito Modulo (Iscrizione, Privacy e Talenti) e, contestualmente, provvedere al versamento della quota di iscrizione annuale.L’anno decorre dal giorno di iscrizione e termina l’ultimo giorno del dodicesimo mese successivo (Esempio: iscrizione del 15 Settembre 2016, il termine è il 30 Settembre 2017).

Quote di adesione annuale :

  • Socio Ordinario      : 15 euro ;
  • Socio Familiare       : 10 euro ;
  • Over 65                    :  5 euro ;
  • Bambini                   :  5 euro ;
  • Socio Sostenitore   :  importo

Gli Associati sono obbligati a :

  • Osservare lo Statuto, il Regolamento, le Delibere assembleari ;
  • Mantenere sempre un comportamento corretto nei confronti dell’Associazione ;
  • Versare la quota associativa annua.

Gli Associati hanno diritto a :

  • Partecipare a tutte le attività promosse dall’Associazione
  • Partecipare all’Assemblea con diritto di voto (purché in regola con il versamento della quota associativa annuale)
  • Accedere alle cariche associative

 

  • Fonti di Finanziamento per l’Associazione :
    • Provvidenza
    • Quote Associative e Contributi
    • Entrate economiche da attività effettuate
    • Finanziamenti Pubblici (qualora accedibili)
    • Finanziamenti privati, Donazioni, Lasciti, etc.
    • Sponsorizzazioni
    • In prospettiva 5 e 2 per mille (qualora accedibili)
    • Altro

 

  • AMBITI DI INTERVENTO

Le opere di misericordia come guida nel campo del mondo.

Si riportano a seguire i 5 Ambiti di Intervento su cui l’Associazione focalizzerà gli impegni:

1) EMARGINAZIONE E SOCIALE :

Le varie forme di fragilità dell’uomo di ieri e di oggi, le periferie esistenziali dell’esistenza e superamento della logica dello scarto.

1.a) Emarginazione  :

  • Mense, distribuzione itinerante di pasti, realizzazione di mense e centri diurni, centri di ascolto, banco alimentare e last minute market, Catering solidale per eventi.

1.b) Salute :

  • Ospedale volontariato, attività educative e animazione del tempo libero
  • Assistenza domiciliare assistenza “leggera” per piccole incombenze, pratiche, compagnia, supporto infermieristico, ministri dell’eucarestia ;
  • Diversamente abili attività educative e animazione del tempo libero.

1.c) Carceri :

  • Volontariato, animazione liturgica, attività educative, artigianato solidale.

1.d) Anziani :

  • Animazione del tempo libero, “assistenza leggera”, progetti inter-generazionali.

1.e) Missioni  e Migranti

  • Sostegno alle missioni francescane della rete Mofra ;
  • Migranti volontariato, generi di prima necessità, attività educative e del tempo libero;
  • Evangelizzazione di strada.

1.f) Arte, Teatro, Educazione :

  • Attività educative, scuole, doposcuola, animazione del tempo libero, pellegrinaggi, centri estivi ecc. attraverso gli strumenti artistici (musica, teatro, danza, arte, etc.).

2) ITINERARI FRANCESCANI :

Valorizzazione del patrimonio francescano di storia, arte, spiritualità di oltre 200 luoghi del Lazio.

  • Turismo sociale e responsabile, eco-turismo, pellegrinaggi, ostelli, vacanze solidali, week-end formativi, animazione itinerante dei luoghi, etc.

 

3) ARTIGIANATO SOLIDALE :

Creatività e fantasia come dono di Dio al servizio del bene comune e del Regno.

  • “Laboratorio Pace e Bene” (falegnameria, cucito creativo, manualità, eventi solidali, etc.) ; Gadget a tema (magliette, borse, etc.).

4) CREATO :

“Laudato sii mi Signore per tutte le tue creature”.

  • Centro di Educazione Ambientale “Frate Sole” ;
  • Fattoria Sociale e Didattica ;
  • Manutenzione del verde e cura di piccole aree pubbliche del quartiere, paese, etc. ;
  • Agricoltura sociale (urbana, ospedale, detenuti, diversamente abili..), Giardino del Cantico ;
  • Gruppi di Acquisto Solidale.

 

5) COMUNICAZIONE ED EVENTI :

Essere ed esserci per dare buona testimonianza.

  • Ufficio stampa e comunicazione anche in collaborazione con Mofra (Ufficio Stampa famiglia francescana del Lazio) ; Programmi Radio
  • Editoria (Editoria verde, Pubblicazioni per bambini, Itinerari francescani, Equo- economia, Ricette di cucina povera, erbe e interculturale, etc.) ;
  • Mostre ;
  • Organizzazione Eventi (Festival Francescano, eventi di rete in città, paesi e diocesi) ;
  • Fundraising, crowdfunding, campagne, donazioni, etc. ;
  • Progetti specifici (es. Biblioteche spirituali, Sito sui Santi dell’OFS, etc.).

 

      COMMISSIONI

Si stanno attualizzando le singole Commissioni per ogni Ambito di Intervento (ed all’occorrenza anche per i sotto-ambiti), presidiate da un Responsabile individuato ed a cui potranno liberamente aderire gli Associati stimolati dal Consiglio Direttivo.

Le Commissioni avranno il compito di supervisionare gli ambiti di riferimento, coordinandone le azioni, valutando gli interventi, gli avanzamenti dei progetti e, per specifiche circostanze, operare propositivamente per analizzare, pianificare e sviluppare iniziative ad hoc, in linea con gli obiettivi programmatici dell’Associazione.

Le Commissioni riporteranno con sistematicità al Consiglio Direttivo ed interagiranno in sinergia con lo stesso.

  • PROGETTI E FORMAZIONE

Ogni ambito e progetto ha proprie specifiche esigenze riguardo a :

  • Strumenti
  • Formazione sui temi d’impegno
  • Progettazione
  • Normative
  • Altro

Passare dall’appartenenza vs. competenza nella realizzazione del servizio, specie nell’ambito della Formazione : FORTE PARTENARIATO GIA IN ESSERE CON UNIVERSITA’ ANTONIANUM (Università Francescana unificata nel 2018).

Modalità di presentazione dei Progetti :

        Compilazione ed Invio della Scheda Progetto Semplificata (SPS)

A chi inviare e come :

La scheda sarà presa in carico dalla Area Progetti e Formazione dell’Associazione che effettuerà una analisi preliminare per valutare la fattibilità dell’iniziativa e/o per armonizzarla con proposte similari già evidenziate in precedenza.

Ogni persona o fraternità può presentare uno o più progetti.

Una quota parte dei fondi necessari per il sostenimento economico di ogni progetto, orientativamente pari al 10 – 15 %, sarà accantonata per le spese generali sostenute dell’associazione, così come sancito nel  Regolamento interno in corso di redazione.

L’analisi e lo studio di fattibilità del Progetto è condizionato alla adesione associativa da parte di chi lo sottopone.

 

LAVORO DI RETE

  • Interrelazione con Consiglio Regionale OFS – Una relazione diretta, sistematica e sinergica ;
  • Interrelazione con MO.FRA Movimento Francescano Lazio
  • Interrelazione con Strutture Ecclesiali (Vicariato, Diocesi, Chiese Locali)
  • Interrelazione con Enti Civili, Organismi, Altre Associazioni per un lavoro di Rete (di progetti ed eventi)
  • Interrelazione con le Fraternità del Lazio